giovedì 24 gennaio 2008

senza titolo



Nel nostro particolarissimo paese, fra tante insicurezze una certezza c'è : nulla cambierà mai! Grazie ancora per non averci stupiti!!!


...Ho bisogno di una boccata d'aria!

...E' evidente che per qualcuno l'interesse comune non conta quasi nulla....
ma per fortuna ci sono anche persone che con le loro parole ti fanno sentire
meno solo...Ne è un degno rappresentante lo scrittore Erri de Luca che ci accarezza l'anima con le sue parole:



Considero valore ogni forma di vita,

la neve, la fragola, la mosca.

Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.

Considero valore il vino finchè dura il pasto,

un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si e’ risparmiato,

due vecchi che si amano.

Considero valore quello che domani non varra’ piu’ niente,

e quello che oggi vale ancora poco.

Considero valore tutte le ferite.

Considero valore risparmiare acqua,

riparare un paio di scarpe,

tacere in tempo,

accorrere a un grido,

chiedere permesso prima di sedersi,

provare gratitudine senza ricordarsi di che.

Considero valore sapere in una stanza dov’e’ il nord,

qual’e’ il nome del vento che sta asciugando il bucato.

Considero valore il viaggio del vagabondo,

la clausura della monaca,

la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Considero valore l’uso del verbo amare

e l’ipotesi che esista un creatore.

Molti di questi valori non ho conosciuto.





Erri de Luca, Opera sull’acqua e altre poesie, Einaudi (2002)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Che dire .....??!!
Baci Lucia
P.S. Bella la poesia, unico disaccordo del tutto personale "le suore di clausura" (escluso quello di preghiera, il resto ...... tempo perso!!!)

Anonimo ha detto...

Ho cliccato sul link....ascoltarla è ancora più bella, ancora più emozionante, grazie per averla inserita nel tuo post !!!! ...e aggiungerei lo "CONSIDERO VALORE" !!!
Thank you so much
Lucia***

Stefano Mina ha detto...

Erri de Luca non è d'accordo con chi lo definisce "poeta" ma ti assicuro che ogni riga - nei suoi racconti - è carica di afflato poetico! Ciao Lucia
Stefano