martedì 2 dicembre 2008

Aspettando Natale



Anche noi (no, non è plurale maiestatis, intendo dire noi: Enrico, Remo, Francesco, Salvo, Gaetano, Evento, Vincenzo, Morena, Stefano... ecc.ecc.) abbiamo scritto la nostra letterina di natale... solo che le abbiamo tutte inviate alla nostra cara amica Morena Fanti che ha deciso di renderle pubbliche proprio QUI
Consiglio caldamente agli amici di andare a sbirciare... ne vale davvero la pena.
stefano



6 commenti:

morena ha detto...

nella pagina quando era ancora una bozza, c'era scritto:
e ringrazio tizio perché...
e caio perché...
e poi 'ringrazio stefano mina perché sarà pure un onesto pittore riminese ma quando gli chiedo di scrivere qualcosa lo fa sempre, e lo fa pure bene!'
grazie stefano :)

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

Ciao Morena,
a costo di ripetermi dico che per me è stato un vero piacere rispondere al tuo invito
un abbraccio
stefano

francesco didomenico ha detto...

Ohi Stè,
visto che sei un artista multimediale, scrivi bene, dipingi meglio,tagli le zucchine meglio di Vissani (fonti del Ministero dell'Interno)e quando fai una multa sul treno la gente è entusiasta (si narra di un viaggiatore giapponese multato da te che ha venduto una ricevuta di multa con la tua firma a 10.000 dollari, mentre Sotheby's sta organizzando un'asta per battere un tuo vecchio staccabiglietti d'ottone), riusciresti a fare un quadro con una penna Bic?

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

ciao Didò, cos'è una sfida o una richiesta o una semplice curiosità?
tutto si può fare anche se non nego di trovarmi più a mio agio con i pennelli e su superfici abbastanza grandi (il gesto è meno controllato e scorre più fluido... però potrei provare...
ciao francesco, fra pochi giorni ti tocca, sei emozionato?
stefano

anna rosa balducci ha detto...

Marco,un amico ferroviere, mi ha suggerito di contattare questo blog.
In particolare,vista la simpatia che vi aleggia per tutto quanto è 'onesta'espressione pittorica e scritta,lascio un invito,scusandomi del ritardo.
Questa sera, alle ore 20,45, presso il Centro Sociale 'La Casa colonica',in VIa Brandolino n.25. ci sara' un momento di lettura/riflessione sui miei libri
('La balena e altri racconti', 'Pupazzi, nonni e re e anche un tre',fiabe e storie ilustrate,'Pane a colazione',romanzo)
Grazie e cordiali saluti di buone feste
Anna Rosa balducci

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

ciao anna, che piacere questa visita!
Naturalmente ti ringrazio sia per il commento che per l'invito... purtroppo ieri sera lavoravo (anche Marco tra l'altro, l'ho incontrato a Castelbolognese)e non ho potuto partecipare alla tua serata. Ci saranno sicuramente altre occasioni.
Tantissimi Auguri anche a te!

p.s. Te li faccio anche da parte del nostro comune amico Vincenzo Giorgetti a cui comunicherò al più presto questa tua piacevole visita.
Ciao
stefano