lunedì 13 ottobre 2008

SE POTESSI LO FAREI!



Il nostro comune amico (splendido romanzo di C. Dickens... lo consiglio vivamente) Francesco di Domenico mi ha suggerito un post piuttosto divertente: quali sono per voi le cose, le canzoni, i libri, le opere d'arte, più brutte che l'uomo sia riuscito a realizzare, quali sono le cose che vi hanno infastidito, che vi hanno fatto veramente incazzare per la loro falsità, per la loro stucchevolezza, per la loro ruffianeria facendovi stare male e con la sensazione di essere stati presi in giro!
Per fare un piccolo esempio, la prima cosa che mi viene in mente è un film di parecchi anni fa, dal titolo "l'ultima neve di primavera"... ho sentito gente singhiozzare nella sala ed uscire perché non ce la faceva più a sopportarne la visione, oppure " il campione" di zeffirelli; ho sempre disprezzato chi ti vuole commuovere a tutti i costi!
Aspetto con ansia le vostre scelte, le "cazzate" che vorreste cassare.

stefano


15 commenti:

francesco didomenico ha detto...

Fregato! Miai fregato! Miaooo fregato! Mi hai fregato!
"Lultima neve..."è una cosa devastante. E' il brutto sistematico, è la noia ideologizzata.Vabbè la mettiamo al primo posto.
Ma io ti avevo proposto "Angie" dei Rolling Stones e la ripropongo.
Magari come proposta 2).
...
Forza, proponete gente!

SilviaLeonardi ha detto...

Valgono anche i programmi televisivi? Perchè lì c'è da sbizzarrirsi.
Per restare in tema letterario, la prima cosa che miviene in mente è un romanzo veramente che ho trovato veramente palloso e inutile: Lo Zahir di Coelho. Oddio, ne ho letti altri, ma per ora mi ricordo questo. Di film...che dire del piuttosto recente Parole d'amore? storia du' palle di una bambina che partecipa a una gara di sillabazione delle parole. Mio Dio!
:-)

SilviaLeonardi ha detto...

ooohhpps...mi sono incasinata a scrivere. Scusate qualche ripetizione, ma qui in ufficio vado sempre di corsa

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

Puoi eliminare tutto quello che vuoi, Silvia, tanto oramai il danno è fatto!
ciao
stefano

riepilogo:

l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura
Parole d'amore /cinema

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

a quanto pare didò i frequentatori del "nostro blog" sono molto tolleranti e democratici, oppure particolarmente fortunati, se nella loro vita non hanno mai letto, visto o ascoltato qualcosa di insopportabile da cancellare... a meno che non abbiano deciso di eliminare proprio questo mio spazio
speriamo proprio di no! :-)
stefano

gea ha detto...

stefano, caro, scusami se sono latitante ma in questo periodo è tutto un po' così.
io eliminerei tutto coelho più l'infinita serie di stronzate new age o simili a partire, non strozzatemi, da jonathan livingstone,
musicalmente non è possibile nemmeno stilare un elenco: le vie del kitsch sono infinite. ruffianeria? zucchero fornaciari, che copia imbastardendo tutto quello che tocca.
e nell'arte, penso forse jeff koons, che non ha nemmeno la scusante di essere pazzo.
questo è datato qui e ora.
forse domattina la lista sarebbe differente.
un abbraccio

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

ciao, gea
vedo che Coelho, tira
Io ho letto soltanto "sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto"... peggio della glassa alla fragola di L&L
d'accordissimo su Koons
abbastanza su zucchero
molto meno su jonathan che fra l'altro è il nome di mio nipote:-)

ora aggiorno l'elenco

latita fin che vuoi ma ogni tanto fatti sentire... è sempre un gran piacere leggerti

stefano

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

elenco aggiornato

l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura ( coelho)
Parole d'amore /cinema
coelho /scrittore
new age / corrente
Il gabbiano Jonathan Livingston/ letteratura
zucchero / musicista
jeff koons / artista

Anonimo ha detto...

I portavoce,dai Stefano, i portavoce politici, quelli che fanno la dichiarazione al Tg.
Sono da mandare a Zelig.
Immaginate Silvio Sircana, il portavoce del governo Prodi in coppia con Leonardo Manera: Bisio avrebbe un infarto comico!
Didò

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

elenco aggiornato

l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura ( coelho)
Parole d'amore /cinema
coelho /scrittore
new age / corrente
Il gabbiano Jonathan Livingston/ letteratura
zucchero / musicista
jeff koons / artista
i portavoce dei politici / professioni

carloesse ha detto...

Coelho graziaddio non l'ho mai letto. ma una volta cominciai La profezia di Celestino di un tal Redfield: immonda merdata.
L'ultima neve... non mi ricordo se l'ho visto, ma se così fosse l'ho rimosso. In musica, per rimanere agli Stones, Angie faceva schifo da par suo, ma anche "con le mie lacrime" (in italiano e con tanto di clavicembalo) non era da meno.
Altro potrà venirmi in mente in seguito

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

Ciao Carlo, come mai a te e a didò non piace angie, io c'ho ballato dei fatti lenti..."e mi confondono più i suoi seni puntati dritti sul mio cuore" (ivano fossati)
Ah! ragazzi


elenco aggiornato

l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura ( coelho)
Parole d'amore /cinema
coelho /scrittore
new age / corrente
Il gabbiano Jonathan Livingston/ letteratura
zucchero / musicista
jeff koons / artista
i portavoce dei politici / professioni
elenco aggiornato

l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura ( coelho)
Parole d'amore /cinema
coelho /scrittore
new age / corrente
Il gabbiano Jonathan Livingston/ letteratura
zucchero / musicista
jeff koons / artista
i portavoce dei politici / professioni
La profezia di Celestino/ letteratura
con le mie lacrime / musica

francesco didomenico ha detto...

Stavo per svenire: credevo avessi inserito "Una notte in Italia", capolavoro di Fossati tra i guai dell'universo; oddio...Ivano una botta gliel'ha data con Jeshael dei Delirium.
E poi, le loro maestà, i superbi Beatles, non spaccarono il pacco gemitale con Obladì-Obladà?
Il primo che fa l'ipocrita gli faccio telefonare da Villaggio: Obladì è come la "Corazzata Potiomkin"...

carloesse ha detto...

Si francè, obladìobladà era un'emerita strunzata (e non è che anche yellow submarine fosse un capolavoro). Non è che tuttociò che i bitlès toccavano fosse poi oro. Però riuscivano a cavarne dinero.

Stefano Mina "un onesto pittore riminese" ha detto...

elenco aggiornato
l'ultima neve di primavera /cinema
the champ /cinema
Angie /musica
Zahir /letteratura ( coelho)
Parole d'amore /cinema
coelho /scrittore
new age / corrente
Il gabbiano Jonathan Livingston/ letteratura
zucchero / musicista
jeff koons / artista
i portavoce dei politici / professioni
La profezia di Celestino/ letteratura
con le mie lacrime / musica
Obladì-Obladà/ musica
yellow submarine/ musica